GDPR privacy sito web cosa fare

GDPR privacy sito internet
by

Il GDPR privacy in italia e in europa

Il regolamento GDPR (General Data Protection – Regolamento GDPR UE 679/2016) è definitivamente entrato in vigore il 25 Maggio 2018 ( non sono state comunicate proroghe come si vocifera) e da quella data sono diventati obbligatori una serie  di obblighi per mettersi a norma .

Su questo regolamento sono state fatte molte considerazioni e personalmente l’ ho studiato molto per comprenderne la reale applicazione ai siti web in particolar modo .

Per alcuni professionisti è diventato una vera e propria ossessione , altri lo ignorano completamente rischiando sanzioni enormi proprio dovute all’applicazione di questo  importante e nuovo regolamento .

Come consulente mi sono studiato per bene tutte le 88 pagine del regolamento prima di trarre conclusioni affrettate come in quasi tette le discussioni che ho partecipato venivano offerte .

Soluzioni miracolose che al costo di una pizza ti proteggevano dal entrata in vigore del GDPR italiano e europeo sono state fornite da “GDPR Software house” e anche da “professionisti del GDPR ” convinti che applicare una soluzione standard potesse tenere al riparo se stessi e la propria azienda da sanzioni dovute proprio all’entrata in vigore del regolamento stesso .

GDPR cos’è ?

Il GDPR  è un regolamento molto complesso e indubbiamente efficace in materia di protezione e utilizzo dei dati acquisiti da ogni azienda , ma non voglio dilungarmi troppo su gli aspetti legali , preferisco fornire direttamente il link di accesso al regolamento in modo tale da non lasciare lacune in articolo  che non potrebbe in nessun modo fornire una spiegazione completa ed applicabile ad ogni professionista , azienda o ente .

Regolamento europeo privacy ( in italiano )

Scarica testo ufficiale GDPR 679/2016

GDPR come adeguare il sito web

Premetto che il webmaster si occupa solo della parte tecnica dell’ adeguamento al regolamento europeo della privacy , proprio perche la parte legale dovrebbe essere affidata ( o almeno riletta ) da un legale che ne garantisca la piena ottemperanza al regolamento europeo privacy .

Cosa posso fare per il vostro sito web:

  • Installazione e settaggio plugin per il blocco preventivo dei Cookie (open source)
  • Verifica dei Cookie utilizzati dal tuo sito web WordPress
  • Stesura informativa breve Cookie
  • Stesura informativa estesa Cookie
  • Predisposizione informativa privacy
  • Richiamo della normativa UE 679/2016
  • Predisposizione check box di consenso nei form con registro consensi
  • Aggiornamento a WordPress 4.9.6 ( versione GPDR privacy regulation)
  • Migrazione sito web da http ad https (certificato SSL)
  • Installazione e settaggio plugin di sicurezza con log degli accessi al sito
  • Predisposizione modulo richiesta rettifica / cancellazione dati – esportazione dati

Cosa NON posso fare sito web:

  • Stesura informativa privacy ai sensi della normativa UE 679/2016
  • Gestione / adeguamento alla GPDR al di fuori dell’ambito del sito web

Gdpr privacy non permette improvvisazioni

Il nuovo regolamento non permette come un tempo i classici copia e incolla come spesso accade ma deve essere redatto o almeno valutato e corretto da un legale di fiducia come io stesso ho provveduto a fare.

I controlli degli organi competenti ( La Guardia di Finanza) sono già iniziati cosi come le sanzioni per chi viola la regole previste .

GDPR sanzioni super

Le sanzioni previste sono proprio una delle novità più rumorose del regolamento della privacy del 2018 che in alcuni  casi potranno arrivare a 20 milioni di euro e saranno pari al 2% o al 4% del fatturato per le imprese.

Sembra però che le sanzioni più frequenti si aggirino tra i tremila e i diciottomila Euro che sono sempre una belle sommetta a mio avviso .

Pertanto sia per la parte web che la parte dei dati che vengono conservati e/o trattati all’ interno dell’azienda  ritengo che la soluzione giusta sia rivolgersi a uno specialista che saprà gestire alla perfezione questa delicata fase di adeguamento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *