Brand Awareness, come aumentare notorietà di un marchio per vendere sul web

brand awareness come aumentare notorietà marchio
by

Brand Awareness Significato

Brand Awareness significa “notorietà del marchio” ed è un termine che rientra nel variegato mondo del web marketing.

La valorizzazione di un brand assume un’importanza fondamentale per poter raggiungere l’obiettivo della vendita, nonché il fine ultimo del cosiddetto Funnel Marketing.

Brand Awareness è un termine che si è diffuso soprattutto con l’avvento del commercio e della promozione on line, in cui gli strumenti digitali non possono che avere una grande funzione operativa.

Come ad esempio i social network, tra cui soprattutto Facebook e Instagram e i blog che pubblicizzano prodotti e servizi contestualizzano il loro valore e la loro funzione con i blog post.

Ovvero articoli dal taglio argomentativo non eminentemente pubblicitario ma spesso orientati ad appassionare il lettore tramite diversi argomenti.

La Brand Awareness fa parte del Brand Management

Ovvero la gestione economica e promozionale di un marchio che oggi non prescinde dall’onnipresente Advertising on line.

La Brand Awareness deve necessariamente essere la prima operazione per tutti coloro che intendono avviare una prodotto o un servizio nel commercio elettronico.

Dunque ciò che si vende on line deve essere pubblicizzato, reso noto, con diverse forme di comunicazione che dovrebbero sempre far conoscere al target di riferimento le principali caratteristiche del prodotto o servizio.

Brand Awareness, come aumentare notorietà di un marchio per vendere sul web

La differenziazione dell’offerta commerciale è senza dubbio la migliore delle strategie di comunicazione e marketing che possa portare profitto al proprio business on line.

la concorrenza è dunque il nemico principale da dover annientare, e rendere noto il proprio prodotto o servizio in vendita tramite contenuti testuali e visivi.

In questo modo si cerca di attirare l’attenzione dei potenziali clienti persuadendoli con dei significati che facciano parte della loro sfera di interessi personali, culturali e di acquisto.

La differenziazione dell’offerta commerciale deve dunque far le leva sulle potenzialità del proprio marchio che dovrebbero emergere sulla concorrenza esistente o sul mercato in generale se il marchio, inteso anche come un sito web o un blog, appartiene ad un genere settoriale o merceologico del tutto nuovo.

La Brand Awareness e la piramide di David Aaker: ecco i diversi stadi della notorietà

piramide david aacker

David Aaker famoso economista statunitense ha ideato questa piramide che comprende 4 livelli di conoscenza della marca.

La Brand Awareness è un fattore che non può essere snobbato se si vuole lavorare con il commercio elettronico, ecco tutte le differenze di notorietà che bisogna tenere in considerazione.

La Brand Awareness o notorietà del marchio è un parametro molto importante per poter raggiungere il successo economico con il proprio brand on line.

La notorietà di un marchio, va pensata, studiata e messa a punto facendo attenzione all’efficienza della comunicazione e della campagna marketing .

Senza però dimenticare che per ogni tipologia di conoscenza e di notorietà c’è uno stadio che si differenzia dall’altro.

Queste differenze di notorietà si possono suddividere tenendo presente la piramide di David Aaker in cui spiccano tre stadi di notorietà che partendo dal basso sono:

• Assenza di conoscenza del marchio da parte del target,
• Conoscenza superficiale del marchio,
• Conoscenza consolidata del marchio,
• “Top of mind” ovvero una conoscenza consolidata da parte di diversi tipi di target.

Brand Awareness  target

Brand Awareness e target hanno uno stretto legame: non si può diffondere un marchio on line senza tenere conto delle caratteristiche dei propri potenziali clienti.

Il cliente è il destinatario della comunicazione multimediale e della campagna marketing che si mette in atto per consolidare la Brand Awareness.

Se non si è a conoscenza delle preferenze di acquisto del cliente, e della sua appartenenza socio-culturale si rischia di vendere on line in modo sprovveduto e dunque poco redditizio.

Per capire il target di riferimento a cui proporre i propri prodotti o servizi in vendita si devono effettuare ricerche di mercato e analisi di marketing in modo da far partire il proprio brand nel migliore dei modi.

Si può procedere a costruire la cosiddetta Buyer Personas, ovvero il cliente ideale che si può creare prima in modo virtuale tramite diversi servizi on line dedicati a tale operazione.

In questo modo si può arrivare ad attirare la sua attenzione in modo reale, una volta saputo dove il cliente risiede e come poter colpire il suo interesse.

Brand Awareness  e Google Analytics

Aumentare quanto aumenta la notorietà di un marchio tramite le visite al sito web è fondamentale

Per analizzare la Brand Awareness e capire a quale stadio di notorietà è arrivato il proprio brand si può usare il software Google Analytics.

Analytics ci fornisce all’utente le informazioni sul traffico web di un portale nonché la frequenza di rimbalzo di un sito, il tempo di navigazione su una pagina web da parte degli utenti.

Brand Awareness vs Brand Reputation: la notorietà di un marchio precede la sua reputazione

Brand Awareness vs Brand Reputation, il confronto tra notorietà del marchio e reputazione del marchio è doveroso per poter lavorare con un’attività on line ma non solo…

Vanno spesso di pari passo, ma non sempre, dal momento che sicuramente la notorietà di un marchio influenza la sua reputazione.

Influenza la sua reputazione ma non è detto che la reputazione di un marchio sia sempre positiva nonostante una sua consolidata notorietà da parte del target sia di riferimento che non .

Brand Awareness i diversi fattori

Infatti la notorietà del marchio può dipendere da contenuti pubblicitari o multimediali che fanno parte di un sistema mediatico più ampio il cui obiettivo è quello di rendere famoso un marchio al di là che sia portatore di significati positivi o di un commercio di qualità che soddisfi le esigenze dei clienti.

Molte volte si decide di lanciare un brand facendo leva su diverse tipologie di economia a loro volta orientate ad attirare l’attenzione e a raggiungere la vendita da parte di diversi target, ovvero clienti dagli svariati interessi culturali e d’acquisto.

Brand Awareness Portali web

Un portale on line che vende capi di abbigliamento non sempre soddisfa le aspettative dei clienti, ma potrebbe compensare il suo operato tramite gadget e offerte commerciali che fanno del marchio una realtà affermata nel settore del commercio elettronico e della cultura popolare.

I portali on line, quali E-Commerce e Marketplace devono sempre fare riferimento al Funnel Marketing, che per vendere prevede diverse strategie digitali quali la Seo (Search Engine Optimization) e le varie operazioni del Content Marketing.

Hai bisogno di ottimizzare il tuo sito web lato SEO ? Allora hai bisogno di un consulenza SEO

Il Copywriting e lo Storytelling sono delle operazioni creative molto importanti per poter attirare l’attenzione degli utenti sia con i blog post che o social post.

Se sei interessato all’ argomento prova a leggere come si diventa Copywriter

Il Copywriting e lo Storytelling hanno la funzione di raccogliere Leads e clienti in modo persuasivo ed intrattenendo l’utente perchè lo coinvolgono in un contesto multimediale originale che accontenta diverse necessità ed aspettative.

Aumentare la Brand Awareness 5 regole da seguire

Se vuoi aumentare la Brand Awareness  devi assolutamente verificare se stai seguendo le 5 regole da seguire .

  1. Il proprio Brand deve lasciare il segno , trasmettendo una forte carica emotiva  tramite il nome e la grafica del logo e dei colori aziendali
  2. La comunicazione oggi passa dal web , devi obbligatoriamente avere un sito web perfomante e ottimizzato costantemente da un SEO Specialist.
  3. Devi obbligatoriamente creare campagne sui social network ( Facebook, Instagram e Twitter) , per rimarcare l’autorità del marchio e perche oggi è fattore di Ranking sui motori di ricerca .
  4. Produrre contenuti UTILI a disposizione di tutti , come guide , aggiornamenti sui prodotti , ebooks e renderli visibili  al massimo cosi da mostrare quanto lavoro e quanta consapevolezza c’è dietro il marchio .
  5. Cercare partnership. Testimonials , Influencers e Bloggers famosi aiutano enormemente alla diffusione del proprio brand .

Vuoi migliorare la Brand Awareness del tuo marchio senza sbagliare ?

Hai due  opzioni:

La prima : Ci contatti scrivendo una mail a : info@rcwebstudio.it o utilizzando il form qua di fianco .

LA seconda : Ci telefoni  componendo il +39 0587 607 045 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *